Prossimamente in libreria

Rubrica “Prossimamente in libreria”

Buongiorno a tutti, bibliofili, buon inizio settimana!
Quest’oggi non abbiamo tante novità, ma quelle che ci sono mi sembrano molto interessanti.
Probabilmente la prossima settimana ci saranno più titoli.
Intanto, scopriamo insieme questi.
Se ne sono un paio che mi hanno colpito particolarmente. Vediamo chi indovina i titoli? 🙂

Sperling & Kupfer

Il resto è ossigeno di Valentina Stella
Prezzo di copertina € 17,90

Disponibile dal 5 aprile 

Arturo cammina da giorni per le strade della sua città, Torino, in cerca di qualcosa che non sa cosa sia. Si è strappato di dosso la sua vita in un giorno qualsiasi, scappando dalla moglie Sara e dalla loro bambina con un sms, travolto da una crisi improvvisa cui non sa dare un senso. Sara attende l’arrivo della disperazione. Prova a rivivere tutta la storia con Arturo, riguardando foto e rileggendo lettere, ma si accorge che il suo cuore è calmo, come se la tristezza fosse solo stupore. Come se avesse sempre saputo tutto, ma non avesse mai voluto ammetterlo. Nell’arco di quaranta giorni, avranno modo di interrogarsi sui propri sentimenti e guardare in faccia le proprie illusioni. Per capire cosa non vogliono più e cosa desiderano ancora. E con chi.


L’angelo di ghiaccio di Stefan Ahnhem
Prezzo di copertina € 19,90

Disponibile dal 5 aprile 

Nel buio fitto dell’inverno svedese, il ministro della giustizia lascia il parlamento e, per evitare i giornalisti, decide di usare un’uscita laterale. Non arriverà mai alla macchina, che lo aspetta nel vicolo dietro il palazzo. Fabian Risk, il brillante poliziotto che ha risolto l’intricato caso di Domani tocca a te, è immediatamente assegnato all’indagine sulla scomparsa del ministro, nella massima segretezza e sotto l’egida dei Servizi svedesi. Nonostante i potenti mezzi, però, Risk fatica a venirne a capo: interessi potentissimi muovono le fila della vicenda, e hanno tutte le intenzioni di tenere la verità ben nascosta.


Frassinelli

Gli effetti indesiderati di Roberta Gentile
Prezzo di copertina € 17,00

Disponibile dal 5 aprile

Gli effetti indesiderati, romanzo d’esordio di Roberta Gentile, è la storia di un giovane, brillante ingegnere a cui, intorno ai trent’anni, viene diagnosticato il Parkinson. La sua vita, tra amici, familiari e lavoro, è stravolta da un uragano impazzito che agisce sui movimenti e sui pensieri. I farmaci assunti e il decorso della malattia trasformano velocemente la sua esistenza in un susseguirsi di eventi, reali e immaginari, in cui il tempo e la logica lasciano il posto al caos e all’irrazionale. Un romanzo forte e struggente a tratti ironico, sempre coinvolgente. Un ritratto crudo e allo stesso tempo poetico che racconta con un linguaggio diretto e universale lo stato d’animo di una persona che assiste giorno dopo giorno alla trasformazione e alla degenerazione del suo corpo e della sua mente.


Piemme

La randagia di Valeria Montaldi
Prezzo di copertina € 19,00

Disponibile dal 5 aprile

1494. Nella vecchia casupola annidata fra i boschi di Machod, vive, sola, Britta da Johannes, una giovane, bellissima donna. Sebbene siano in molti a ricevere beneficio dai suoi rimedi erboristici, Britta suscita paura. La sua solitudine è alleviata dal legame, appassionato e furtivo, con il figlio del castellano. Quando un doloroso avvenimento mette fine alla loro storia d’amore, per Britta comincia una terribile discesa all’inferno. Maldicenze e calunnie si accumulano contro di lei, fino ad arrivare alle orecchie dell’inquisitore. Il giudizio finale è inappellabile: Britta è una strega e il suo destino è il rogo. 2014. È un gelido mattino di novembre quando Barbara Pallavicini, studiosa di medievistica, raggiunge le rovine del castello di Saint Jacques aux Bois. Lì troverà l’ultimo tassello della sua ricerca, l’iscrizione lasciata da una donna condannata per stregoneria. Nella penombra del sotterraneo, gli occhi di Barbara incontrano quelli spenti di un cadavere. Atterrita, chiama i carabinieri. Giovanni Randisi, maresciallo del Comando di Aosta, identifica la vittima: è una ragazza del luogo, ossessionata da storie di demoni e malefici. Le indagini, in lotta contro il tempo, diventano ancora più affannose quando si viene a sapere che la migliore amica della vittima è misteriosamente scomparsa. Perché una ragazza dedita all’occulto è stata uccisa fra le stesse mura che cinquecento anni prima avevano imprigionato una strega?


Genesis Publishing

Le fronde del salice di Ginevra Alpi
Prezzo di copertina € 13,60

Disponibile dall’8 aprile

Quando il quindicenne scavezzacollo Christian si trasferisce con la madre nel vecchio Condominio del Salice Argentato, non sa ancora cosa lo attende. Un gatto misterioso, un vecchio nottambulo, rumori dietro le pareti… Quale grottesco segreto nascondono quelle mura? Ma soprattutto chi è Stella Maris, la vicina eccentrica, iperattiva e arrogante? Insieme agli amici, i due si troveranno presto a fare i conti con una vera e propria caccia al tesoro, che sconvolgerà per sempre la loro scanzonata adolescenza. Saranno costretti a dover lottare contro ostacoli più grandi di loro, a difendersi da nemici spietati, ad affrontare il buio di antri pieni di insidie. La ricerca li condurrà negli abissi della loro mente e della storia umana. Il loro coraggio sarà messo alla prova, e anche la fiducia in chi avrebbe dovuto proteggerli. Ma forse la soluzione non è così difficile, e si nasconde in una poesia…


Einaudi

La vita che si ama di Roberto Vecchioni
Prezzo di copertina € 16,50

Disponibile dal 5 aprile

È inutile chiedersi cosa sia la felicità, o come fare a raggiungerla. Lo scrive un padre ai propri figli nella lettera che apre questo libro: la felicità, spiega, non è una questione d’istanti, ma una presenza costante, che corre parallela a noi. Il problema è saperla intravedere, imparando a non farci abbagliare. Il padre è Roberto Vecchioni. Sono per i suoi figli – Francesca, Carolina, Arrigo e Edoardo – i racconti che compongono il volume. Dalle bizzarrie vissute insieme a loro, a episodi comici e drammatici della sua carriera di insegnante; dagli amori perduti o ritrovati fino a un ritratto vivo e passionale di suo padre Aldo, Vecchioni attinge alla propria biografia per costruire un vero e proprio manuale su come imbrigliare la felicità, senza farla scivolare via finché non diventa soltanto un ricordo. Ma ci sono anche le canzoni, scritte in un arco di quasi quarant’anni. Ci sono squarci letterari: un racconto dalle Mille e una notte, la storia di Paolo e Francesca, il mito di Orfeo ed Euridice, un frammento di Saffo. C’è l’amata Casa sul lago, testimone di tanti momenti, alcuni dei quali difficili e persino spaventosi. Roberto Vecchioni ci conduce in un viaggio personale lungo quello che chiama «il tempo verticale», uno spazio che tiene uniti tra loro passato, presente e futuro, dove nulla si perde. D’altronde «la felicità non è un angolo acuto della vita o un logaritmo incalcolabile o la quadratura del cerchio: la felicità è la geometria stessa».
Perché i momenti piú belli o piú intensi della nostra esistenza brillano nella memoria: sono luci che abbiamo dentro e che a un tratto sentiamo il bisogno di portare fuori. Magari per i nostri figli, e per tutti quelli che hanno voglia di ascoltare.


Cerca di stare calmo di Matt Sumell
Prezzo di copertina € 17,00

Disponibile dal 5 aprile

Alby ha dentro un vortice di rabbia così grande e profondo da finirci completamente risucchiato. Alby si scaglia contro il mondo: prende a pugni la sorella (che se lo merita) e altre ragazze (che se lo meritano pure loro), si ubriaca, scatena una rissa dopo l’altra e sputa insulti a vecchiette, bambini, guidatori lenti e a tutti quelli della sua famiglia. Alby distilla così l’angoscia, il terrore, l’umorismo e anche quello strano senso di grazia che prova all’indomani della morte della madre.


Giunti

L’emozione in ogni passo di Fioly Bocca
Prezzo di copertina € 12,00

Disponibile dal 6 aprile

Alma ha 35 anni e una piccola libreria in Trentino. Durante una vacanza con un’amica in un agriturismo del Monferrato conosce un maestro di equitazione, Bruno. Complice il paesaggio incantato, i due si innamorano, ma di lì a pochi mesi Bruno fa un brusco passo indietro lasciando Alma interdetta e svuotata. Frida ha 55 anni ed è una psichiatra. Da quando suo marito è morto in un attentato in Siria, ha deciso di abbandonare la sua professione e di mettersi a cercare le persone che lo hanno conosciuto. Alma e Frida si incontrano sul Cammino di Santiago. Entrambe hanno perso qualcosa di prezioso ed entrambe in qualche modo cercano di ritrovarlo. Sono due donne molto diverse e non sanno ancora che la condivisione della fatica e del dolore spesso è il preludio di un miracolo.


Mondadori

Le rose del vento di Widad Tamini
Prezzo di copertina € 18,50

Disponibile dal 5 aprile

Tessendo la trama delle proprie origini, Widad Tamimi ci porta nel cuore tormentato del secolo appena trascorso. E ci racconta di un padre, Khader, nato in Palestina, a Hebron, nel 1948, proprio l’anno della fondazione dello Stato di Israele. La famiglia si era trasferita a Gerusalemme in cerca di benessere, ma la guerra li ha costretti a fuggire e a tornare nella città di origine. Sono poveri, lavorano la terra, vivono in una stanza di mattoni e lamiera. Khader ha un sogno: diventare un pediatra per aiutare i bambini del suo paese. Nel 1967 c’è una nuova guerra che li rende profughi per la seconda volta. Scappano ad Amman, in Giordania. Ancora più indietro negli anni Carlo Weiss, il nonno materno, nasce a Trieste nel 1924, è ebreo e si sente fiero di essere italiano, la villa di famiglia è frequentata da scrittori, musicisti, psichiatri. Finché, nel 1938, la situazione per gli ebrei si fa insostenibile e Carlo e i suoi scappano, prima a Losanna, poi a Londra, infine negli Stati Uniti. Carlo rientra in Italia nel 1947, pochi mesi prima che la famiglia di Khader sia costretta a fuggire da Gerusalemme. Incontra una donna, se ne innamora, nascono due figlie. Anche Khader raggiunge l’Italia, per studiare Medicina. Conosce la figlia maggiore di Carlo, bella e ribelle, tra i due nasce un amore fortissimo. La prima delle loro figlie raccoglie l’eredità complessa di uomini e donne sradicati dalla propria terra, sospinti dal vento implacabile della Storia.


Mollato cronico di Francesco Sole
Prezzo di copertina € 17,00

Disponibile dal 5 aprile

«La vita è fatta di giorni che non significano niente e di momenti che significano tutto.» Ed è proprio in uno di questi momenti che ogni cosa appare sotto una luce diversa, e finalmente trova un senso. Una rivelazione, insomma. È quanto accade a Francesco, il protagonista di questo romanzo. Un «mollato cronico», come lui stesso si definisce, uno che sì, ci prova ad avere una relazione stabile, ma che poi alla fine viene sempre lasciato con una scusa o con un’altra. È così anche con l’ultima ragazza, la Michi, partita per inseguire fino a Barcellona i suoi sogni di ricercatrice. Studente di Comunicazione, figlio di separati – il padre è un donnaiolo preoccupato solo del suo lavoro, la madre una donna depressa, l’ombra di quella che era stata –, l’esistenza di Francesco è fatta di lezioni universitarie, serate nel locale di cui è PR, e tante, troppe, riflessioni: è come se la sua mente prendesse qualsiasi cosa come un appiglio per far partire pensieri, ragionamenti… tutti volti a scoprire il grande mistero della sua vita: «Perché vengo sempre scaricato?». Insieme a lui, altri «mollati cronici», l’amica Laura, e gli inseparabili Amido e Paddo – persone con cui condividere un destino sfortunato e avvertirne meno il peso. Ma tutto sta per cambiare, e basterà un solo, piccolo, momento perché avvenga. In queste pagine ricche di storie e di personaggi Francesco Sole racconta la quotidianità di un ragazzo come tanti della sua generazione – fatta di sogni, speranze, dubbi che passano attraverso internet e i social network –, ma cerca anche di interpretare un mondo in continuo cambiamento. Arrivando a scoprire che forse la felicità è qualcosa di molto, molto più semplice di quanto si creda.

The Bibliophile Girl

Segui The Bibliophile Girl
sito sito sito sito sito sito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...