Ebook · Presentazioni

Presentazione: Caprice e il cavaliere di Alberto Camerra

Titolo: Caprice e il cavaliere
Autore: Alberto Camerra
Prezzo: 1,49 €
Pagine: 66
Editore: Narcissus.me
Genere: paranormal romance / urban fantasy
Formato: ebook
Data di uscita: 23 marzo 2015

Acquista “Caprice e il cavaliere” su Amazon.it!

Sinossi

È un’albina diciottenne che si tinge i capelli di biondo, Caprice, figlia di Marianne e di un padre, venuto dal mare, che non ha mai conosciuto. Sono però altri i segreti che nasconde nel piccolo paese della Bassa Normandia, ai piedi di Mont Saint-Michel: Caprice è una strega. Nelle sue vene scorre la magia bianca degli antenati, un potere tale da permetterle di comprendere la natura e di interagire con gli animali. La complicata esistenza della ragazza è messa a dura prova dall’incontro con Hassanji, personalità ambigua e sinistra, e da Jean Paul, addestratore di falchi. Conoscerà un sentimento profondo, sopravvissuto alla decadenza dei secoli, capace di sconvolgere il suo mondo e di creare un aspro conflitto con la madre. Scoprirà un avversario terribile, il Sacerdote Nero, ultimo discendente del leggendario Impero di Kush. I presagi alla battaglia contro la stregoneria si moltiplicano sotto svariate forme e l’unica speranza pare essere contenuta nell’indecifrabile storia scritta sulle pagine del Monarque, il libro dell’occulto, dove compare l’ombra di un misterioso cavaliere, dal cuore impavido e mai rassegnato.

Biografia autore

Alberto Camerra nasce a Limbiate (MI). Ha scritto racconti e pubblicato su due antologie. Menzione d’Onore letteraria a Valeggio Sul Mincio. Prima di Caprice e il cavaliere, sono stati pubblicati in libreria e online: Luna senza Inverno, Esdy, Al & Bo – la costola di Adama e Fiori nella Neve.

Sito-Blog Ufficiale | Facebook | Twitter | Google Plus |

Estratto

Chiuse gli occhi e inspirò, rilassandosi. Dalle narici l’aria salmastra le attraversò la gola, le raggiunse i polmoni. Quando risollevò le palpebre, le iridi erano diventate sottili fessure verticali scure. Lo spazio bianco intorno a esse aveva assunto una tonalità verde smeraldo, brillando di una propria luminescenza. Soltanto la madre, rare volte, era riuscita a vederla in quello stato; d’istinto si faceva il segno della croce e pregava.

The Bibliophile Girl

Segui The Bibliophile Girl
sito sito sito sito sito sito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.