Ebook · Libri · Presentazioni

Presentazione: trilogia Together di Elisabetta Modena

Titolo: Sorpresa da un angelo #1
Autore: Elisabetta Modena
Prezzo di copertina: 16,69 €
Prezzo ebook: 2,99 €
Pagine: 434
Editore: self publishing
Formato: cartaceo ed ebook
Data di uscita: 27 novembre 2012

Acquista “Sorpresa da un angelo” di Elisabetta Modena su Amazon.it!

Sinossi

Benedetta è una ragazza di Padova. Nathanael viene dal Cielo. Non potrebbero essere più diversi, ma per un mese le loro vite si incroceranno: le cose che lei desiderava cominceranno ad avverarsi, mentre la vita sulla Terra apparirà a lui sempre più bella e desiderabile. Ma quando emergerà il vero motivo della sua discesa, gli eventi prenderanno una piega imprevista e drammatica. Sarà l’ora delle decisioni dolorose e irreversibili. E la speranza di rimanere insieme sarà appesa a un filo.

Estratto

Nat si accomodò sulla sedia della mia scrivania, accavallando le gambe.
«Com’è andata oggi la giornata?»
«Oh bella!» esplosi. «È la stessa domanda che papà ha fatto a mia sorella!»
Gli angoli della bocca gli s’incresparono in una piega affascinante. «Certo, perché sia lui che io ci preoccupiamo per voi.»
«Ma tu non dovresti occuparti solo di me?»
«E chi sei? La regina dell’Universo? C’è già chi occupa quel posto.»
Lasciai perdere la provocazione. «Allora», riassunsi in tono di ripicca: «Ho fatto la brava, ho quasi terminato i compiti e sono stata al telefono con Alessandra che mi ha chiesto un sacco di cose su di te. Contento?»
Sfoderò un sorriso che incorniciava due occhi curiosi. «E tu cosa le hai detto?»
«Che ci siamo conosciuti quando ci hai portato le pizze a casa ieri sera…». Mi bloccai. «Stasera non lavori?»
«Sono le ventuno passate, ho già finito.»
«Beh,» proseguii «le ho raccontato quello che ci siamo detti sull’autobus, più o meno; ovviamente ho omesso di dirle chi sei.» Il resto mi sfuggì senza poterlo prevedere: «Sai che sto bene con te? E credo tu con me.»
Arrossii. Maledizione.
«Esatto.»
«Stai veramente bene con me?»
Sollevò le sopracciglia, l’azzurro delle iridi quasi brillava. «Che domande fai? Sei preziosa ai miei occhi, sono il tuo custode. Ti voglio molto bene.»
Oh, cielo! Avevo un angelo che mi amava.
«Non nel vostro senso», specificò.
«Meno male. Anche perché ho già qualcuno che ha un posto nel mio cuore.»
«Ecco, giusto, sono venuto qui anche per parlarti di lui.»
«Ah sì?»
«Sì.»
Cercai di rilassarmi. «Allora?»
Lo vidi cercare le parole più appropriate. «Ecco, te lo dico senza tanti giri di parole: Emanuele non sarebbe un buon ragazzo per te.»
Sbarrai gli occhi, incredula. «Eh?». Ero esterrefatta. «Come ti permetti? E poi, cosa intendi dire? Tu sei un angelo, non dovresti proteggermi e tutte quelle cose lì? Perché ti occupi dei miei possibili ragazzi? E comunque lui non s’è fatto avanti, né credo che lo farà.»
«È mio dovere vegliare su di te. Sai come si dice, no? Illumina, custodisci, reggi e governa me» citò a memoria. «Emanuele apparentemente è un bravo ragazzo. Non dovresti fidanzarti con lui.»
Come osava? «Si dice mettersi insieme, non fidanzarsi» replicai con durezza.
«Aggiornerò il mio vocabolario.»
«E sei sceso sulla Terra perché io non mi metta con Manu?» ribattei alquanto scettica.
«In effetti, non solo.»

Titolo: Nascosto ai tuoi occhi #2
Autore: Elisabetta Modena
Prezzo di copertina: 11,44 €
Prezzo ebook: 2,99 €
Pagine: 244
Editore: self publishing
Formato: cartaceo ed ebook
Data di uscita: 2 aprile 2014

Acquista “Nascosto ai tuoi occhi” di Elisabetta Modena su Amazon.it!

Sinossi

Natanaele ha abbandonato i cieli per stare accanto alla ragazza di cui si è innamorato.
Benedetta ha avuto più di quanto si sarebbe mai potuta sognare: un angelo che diventa uomo per amore suo.
Ma la situazione prende una piega imprevista: lui non ha fatto i conti con le difficoltà della vita umana, con il dolore e l’incertezza; lei non capisce più cosa stia accadendo al suo ragazzo.
Una storia nata in modo straordinario che si avvia verso un probabile e doloroso fallimento.
Riusciranno Natanaele e Benedetta a vincere le loro paure e a salvare il loro amore?
Quanto saranno disposti a perdere per il bene dell’altro?
Gli Arcangeli, potenti compagni di entrambi, potranno aiutarli nel viaggio più difficile, quello alla ricerca di se stessi?
L’atteso sequel di “Sorpresa da un angelo“.

Estratto

Era un sabato mattina d’inizio luglio. La luce filtrava dai vetri tersi della cucina e nell’aria si spandeva un fresco profumo di limone e di pulito. I capelli biondi di Natanaele brillavano al sole come un’aureola. Si era tagliato i ricci fuorché qualche ciocca ribelle che gli cadeva sulla fronte ampia. Il suo viso era così bello e puro da instillare sospiri in chi incrociava il suo sguardo azzurro, largo come il mare.
Ci amavamo. Stavamo insieme da un anno e mezzo.
Io avevo frequentato la Terza Liceo Classico e avevo già sostenuto l’esame di maturità, senza infamia né lode. Lui era concentrato sulla sessione estiva degli esami universitari, Facoltà di Scienze della Comunicazione. Sui libri ci stava lasciando le penne, secondo me: tra studio e lavoro temevo avesse un crollo. Ultimamente era stressato, nervoso e irritabile.
Se s’impuntava, non veniva a trovarmi a casa. Poi si pentiva e, per rimediare, diventava galante. Come quella mattina. Avevo udito lo scampanellio alla porta. Ero corsa ad aprire. Avevo squadrato Natanaele fermo dinnanzi a me. Era lì. Quasi gli sarei saltata al collo per la gioia.
Lui era entrato allegro e affascinante come sempre, anche se non mi era sfuggito che il sorriso non gli arrivava agli occhi. Reggeva in mano un sacchetto della spesa. Si era diretto in cucina e aveva estratto una torta in scatola, di quelle per frigorifero.
«Oggi si festeggia!» aveva esclamato contento.
«Cosa?»
«I nostri esami.»
Lui ne aveva già sostenuti due e aveva preso trenta in entrambi.
«Tu sei più bravo di me.»
Aveva alzato le spalle e mi aveva accarezzato una guancia. «Che vuoi che sia un esame… Abbiamo superato di peggio.»
Negli ultimi tempi ci affliggevano i problemi che hanno tutte le coppie: come ritagliare uno spazio per noi due, nell’arco della giornata, in mezzo alle necessità della vita privata, agli impegni di studio o di lavoro, allo svago con gli amici.
Da quando Natanaele era umano, la sua vita era radicalmente cambiata.
In origine, era il mio angelo custode. Poi aveva assunto un corpo. Mi era apparso in un freddo lunedì d’inverno all’uscita da scuola, bello e – credevo ­– invulnerabile. Per un mese era rimasto con me.
Un poco alla volta, avevo imparato a conoscerlo.
Lui, invece, mi conosceva da sempre.

Titolo: Together #3
Autore: Elisabetta Modena
Prezzo: 2,99 €
Pagine: 222
Editore: self publishing
Formato: ebook
Data di uscita: 31 gennaio 2015

Acquista “Together” di Elisabetta Modena su Amazon.it!

Sinossi

Natanaele e Benedetta sono finalmente insieme, dopo il travagliato inizio della loro incredibile storia d’amore. Lui ora è un astro nascente del panorama musicale, lei una giovane infermiera che studia in ospedale. Entrambi hanno scelto strade impegnative e stare insieme si rivela molto difficile. Oltretutto Benny non sopporta il mondo dello spettacolo e che il suo ragazzo sia circondato da entusiastiche fan, mentre Nat non vede di buon occhio i nuovi amici della sua fidanzata.

Entrambi si rendono conto che il loro futuro insieme non è scontato.
Benedetta cerca sicurezza e appoggio: sarà in grado di fidarsi ancora di Natanaele?
E lui riuscirà a farla sentire amata e protetta o la perderà per realizzarsi come musicista?
Qual è la cosa giusta da fare quando tutto è incerto?
Saranno in grado di ascoltare ancora la voce degli arcangeli, annunciatori del Cielo e dell’Amore senza limiti e confini?

Estratto

Due ore di Farmacologia e altre due di Infermieristica Clinica avevano il potere di mandarmi in tilt per tutto il giorno. In più, da quando erano iniziate le lezioni, a volte soffrivo di una leggera gastrite per motivi di stress; quando succedeva, tentavo di concentrarmi nonostante il fastidio alla pancia, ma studiavo male.
I miei e Nat lo sapevano: dicevano di calmarmi, speravano che passasse. Io non ne ero così convinta.
Stavo andando in mensa con le mie compagne di corso pensando che avrei dovuto mangiare con moderazione (il cibo, infatti, calmava la nausea; solo non dovevo abbuffarmi) quando, a un tratto, Jenny indicò il cartellone pubblicitario dall’altra parte della strada.
«Quanto è figo!» esclamò, ed emise un sospiro da guinness dei primati.
Lei era una ragazza nuova: si era appena aggiunta al nostro gruppo di studio.
Nemmeno a farlo apposta, si trattava di Nat: o almeno il suo surrogato di carta.
Era ritratto di fronte, la pelle del viso levigata, le sopracciglia arcuate, i capelli mossi, le labbra piene, un sorriso appena accennato e la camicia nera; sfoderava uno sguardo magnetico e sensuale adatto al profumo che reclamizzava.
Per me dal vivo Nat era ancora più affascinante. Per non parlare del suo carisma. Eppure il fotografo di Allure pour Homme, di Chanel, doveva sapere il fatto suo: chi ero io per dire che Nat – il mio Nat – non fosse abbastanza glam in una foto quattro metri per tre?
Le mie amiche rallentarono il passo e tossicchiarono, guardandomi imbarazzate.
«Beh che ho detto di male?» ci apostrofò Jenny che, nel frattempo, si era fermata.
Sospirai. Non lo sapeva, allora. Nessuna delle mie compagne di corso l’aveva informata. «È il suo ragazzo» intervenne prontamente Anna, la mia amica del cuore che, però, aveva tenuto la bocca cucita su questo particolare. E sì che Jenny si era unita a noi da un mese: che per tutto questo periodo non avesse saputo nulla?
Jenny sgranò gli occhi perfettamente truccati e aprì la bocca per prendere aria.
Esatto: respira, dissi tra me.
Cercai di sorvolare sulle solite reazioni che avevano le rappresentanti del gentil sesso quando vedevano Nat: salivazione azzerata, palpitazioni, viso arrossato, occhi a palla da triglie lesse, mandibole cadenti… mi dicevo che era inutile farci caso, anche se in realtà ci prestavo sempre attenzione.
Nat suscitava nelle donne esattamente quello che la sua agenzia pubblicitaria voleva che suscitasse: venerazione.
M’imposi di sorridere a Jenny, poverina: non era colpa sua se Nat era favoloso.
«Siamo insieme da tre anni» precisai.
Beccati questa, pensai, scoccando uno sguardo obliquo all’anulare sinistro da cui spiccava un diamante luminosissimo.
Jenny seguì la direzione del mio sguardo e deglutì vistosamente, diventando paonazza per la vergogna.
Sapevo che quando mi giocavo il carico da novanta dell’anello di fidanzamento, tutte si zittivano all’istante. Se credevano non fosse una cosa seria, almeno in apparenza serravano i ranghi e ritiravano le unghie affilate con cui pensavano di colpirmi. Jenny non aveva commesso nulla d’intenzionale, aveva solo espresso a voce il pensiero di tutte: che Nat era bello come Apollo, anzi di più, mentre io ero solo carina.
Inutile dire che ci stavo male.
E poi, a dirla tutta, quell’anello un po’ mi preoccupava perché significava una grossa responsabilità: lui voleva me. Ce l’avrei fatta a ricambiare il suo amore? Avrei compiuto appena ventidue anni a gennaio e lui parlava già come se stessimo insieme da una vita. Beh, per lui, in effetti, era proprio così.

L’autrice

Elisabetta Modena scrive storie romantiche per adulti e ragazzi. Nei suoi libri ci sono amore, avventura, caratteri decisi e scelte forti, ma anche umanità, realismo e fede.
Quando non è impegnata con i suoi quattro figli corre a scrivere: possiede una fantasia irrefrenabile con cui ha scandagliato, all’inizio, il mondo della science fiction; tuttora sulla fanzine Future Shock pubblica racconti, recensioni ed articoli.
Nel 2008 è arrivata finalista al Premio Tabula Fati con il racconto La rovina, e nel 2010 è uscito Il guardiano delle menti per la 0111 Edizioni (categoria selezione).
Ha deciso poi di pubblicare come autrice indipendente la sua saga paranormal fantasy: Sorpresa da un angelo (#1, 2012), Nascosto ai tuoi occhi (#2, 2014), e Together (#3), la cui uscita è prevista nel 2015.
Ama molto anche i romanzi rosa e collabora con Guido Veneziani Editore, sui cui rotocalchi nazionali pubblica racconti d’amore. Frutto della stessa passione è il romanzo Un matrimonio davvero speciale (2013) pubblicato sempre su Amazon. Nel cassetto ha altri romanzi rosa, che estrarrà un po’ alla volta.
The Bibliophile Girl

Segui The Bibliophile Girl
sito sito sito sito sito sito

Annunci

One thought on “Presentazione: trilogia Together di Elisabetta Modena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...