Collaborazioni · Ebook · Libri · Monique Scisci · Recensioni

Recensione: Il segreto dell’ordine di Monique Scisci

Titolo: Il segreto dell’ordine
Autore: Monique Scisci
Prezzo di copertina: 18,00 €
Pagine: 392
Editore: Ciesse Edizioni
Formato: brossura
Genere: urban fantasy

Per leggere la recensione del prequel clicca qui!

Sinossi:
Aurora non è un comune vampiro, appartiene alla stirpe degli originari: più forti, più letali e meno inclini all’astinenza dal sangue umano. Per questo sono soggetti alla persecuzione dell’Ordine dei Vampiri, rischiano di compromettere l’equilibrio con la razza umana. Così, dopo essersi nascosta con Evan sull’isola di Avalon, Aurora schiacciata dall’impossibilità di vivere il loro amore, decide di scappare e rifugiarsi nel mirovanje, il letargo in cui i vampiri s’immergono per oltrepassare le epoche, ma qualcuno rovinerà i suoi piani. Un nuovo personaggio entrerà nella sua vita, il suo nome è Azad, vampiro originario dal passato sofferto che possiede la soluzione al suo dilemma e le rivela inquietanti verità su Evan.
Nel frattempo Evan, raggiunge Fernand, il padre di Aurora, che dopo la sua trasformazione ha portato Maya e Federico al sicuro. Mentre stanno pianificando una strategia per trovare la vampira, accade qualcosa e Evan è costretto a chiedere l’intervento dell’Ordine. I Jansen sono tornati, e vogliono vendicare la morte del figlio.
Aurora sarà costretta a tornare a Morgex per proteggere la sua famiglia e affrontare la verità su colui che credeva di amare.

Recensione:
“Il segreto dell’ordine”
di Monique Scisci è il secondo capitolo de “L’ampolla scarlatta saga”.
Nel primo capitolo Monique ci lascia con una voglia incredibile di sapere come proseguirà la storia, immaginate la mia contentezza quando ho potuto finalmente continuare questa saga.
Il libro è diviso in tre parti: Aurora; Evan; Morgex.
Ho apprezzato molto la prima, narrata da Aurora, appunto. È molto importante questa parte, secondo me, perché sono ben raccontati i vari sentimenti di Aurora: dolore, senso di colpa, paura, voglia di appartenenza, la mancanza di Evan… Evan è sempre e comunque il punto fermo nella sua mente e sopratutto nel suo cuore.
Particolarmente emotiva, brillante e toccante la storia del mirovanje, mi è piaciuta molto questa parte.
Azad, nuovo personaggio, mi è piaciuto molto, credo sia giusto dire che sia stato molto importante per Aurora in tutto il libro -a parte in determinate scene xD-.
All’inizio della seconda parte, narrata da Evan, mi sembrava che tornassimo all’inizio della storia (sempre del secondo libro, intendo) e mi sono stupidamente chiesta il motivo di questa scelta. Torniamo sì un po’ indietro nel racconto, ma grazie a questa parte possiamo comprendere pienamente Evan e ogni dubbio e perplessità viene spazzata via totalmente. È stato bello entrare un po’ nei suoi “pensieri”.
L’ultima parte, Morgex, è quella vera e propria di azione, dove risiede la battaglia. Ritroviamo anche tutti gli altri personaggi e, – accidenti! – pure chi non pensavo di rivedere. Ne sono stata felice ma Evan ci è arrivato prima di me. L’epilogo infatti mi ha lasciato basita perché non me l’aspettavo proprio!
Più di una volta mi stavo commuovendo nella terza parte, pensavo che Evan e Aurora riuscissero nel loro intento e invece ho dovuto ricredermi e… è stato molto triste, ecco.
Credo che possiamo aspettarci un terzo libro, perché la storia è evidentemente non conclusa e anche perché se Monique Scisci non lo scrive mi arrabbierò tantissimo! 😀
Tornando seria, Monique scrive davvero bene. Non è un fantasy fatto a casaccio, è una storia ben delineata, personaggi ben caratterizzati, e non solo i protagonisti…
Bellissime e profonde anche le citazioni all’inizio di ogni capitolo.
Questo era il mio occhio da lettore, se devo passare all’occhio da editor ho trovato dei piccoli errori e dettagli che secondo me con un’accurata lettura si sarebbero notati e risparmiati. Assolutamente nulla di drammatico, ma l’occhio attento di un editor lo nota.
In conclusione io mi sento di consigliarvi questa saga, se siete amanti del fantasy. A me è piaciuto.
Grazie mille per la bellissima dedica, Monique, e spero che esca presto un terzo capitolo.


E voi? L’avete letta questa saga?
Fatemi sapere i vostri pareri, sono molto curiosa!
Alla prossima recensione!

The Bibliophile Girl

Annunci

2 thoughts on “Recensione: Il segreto dell’ordine di Monique Scisci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...